Il cartellone dell’arca 2017 – 2018

Abbiamo preparato una stagione piena di occasioni per stare insieme e condividere momenti di divertimento e crescita con voi assieme ai vostri bambini.

5 laboratori – 22 eventi

EMOTIVIAMOCI

Il progetto nasce per promuovere nei bambini e negli adulti la capacità di esprimere, riconoscere ed accettare le diverse emozioni del vivere e scegliere come trasformarle.
Il primo incontro “COSTRUISCI IL TUO ALBERO” è rivolto alle mamme in attesa, mentre gli altri due incontri “CHIEDIMI COSA MI PIACE” sono rivolti ai bambini dai 18 mesi ai 3 anni, accompagnati da un genitore.
I laboratori saranno seguiti da Elisa Sestan nella sede de I nidi nel nido, via Morpurgo 7/2
Massimo 10 iscritti per incontro.

PERCORSO DI APPROCCIO PSICOMOTORIO

Momenti di gioco libero attraverso l’uso di materiale non strutturato.Il primo incontro è rivolto a bambini dai 3 mesi all’anno, il secondo per bambini dai 12 ai 18 mesi e il terzo dai 18 mesi ai due anni; infine un quarto incontro sarà rivolto a bambini da 24 a 36 mesi. I laboratori saranno seguiti da Barbara Fiume e Paola Scarpin nella sede de Il Nuovo guscio, in via delle monache 3.
Ogni laboratorio è dedicato a una coppia bambino genitore fino ad un massimo di dieci coppie.

PERCORSO DI APPROCCIO PSICOMOTORIO

Momenti di gioco libero attraverso l’uso di materiale non strutturato.Il primo incontro è rivolto a bambini dai 3 mesi all’anno, il secondo per bambini dai 12 ai 18 mesi e il terzo dai 18 mesi ai due anni; infine un quarto incontro sarà rivolto a bambini da 24 a 36 mesi. I laboratori saranno seguiti da Barbara Fiume e Paola Scarpin nella sede de Il Nuovo guscio, in via delle monache 3.
Ogni laboratorio è dedicato a una coppia bambino genitore fino ad un massimo di dieci coppie.

NATURARTE

La natura ci offre le materie prime non solo per la nostra sopravvivenza ma anche per l’immaginazione e la creatività.
Si propongono 4 incontri di manipolazione e pittura creativa con l’uso di materiali e colori naturali facilmente reperibili in casa.
I laboratori si terranno nella sede della Casettta in via Besenghi 27 e sono dedicati a una coppia bambino genitore fino ad un massimo di dieci coppie.

IL RITMO DEL MIO CUORE

Il bambino dopo la nascita è in grado di riconoscere i suoni percepiti e appresi nel ventre materno. Egli è capace di distinguere il battito cardiaco e la voce della mamma da quelli di un estraneo.
L’elemento sonoro è dunque un’importante mezzo di comunicazione tra feto e madre e un fondamentale collegamento tra il prima e il dopo nascita.
Il laboratorio che proponiamo alle future mamme è diviso in due parti: nella prima sarà possibile condividere in gruppo l’esperienza del canto, dell’ascolto, del fare musica e del corpo in movimento; nella seconda le neomamme ed i loro bambini avranno modo di  ritrovare il piacere dell’esperienza sensoriale sonora vissuta e di collegare la ritmicità intrauterina alla ritmicità che il bambino ritrova all’esterno tra le braccia materne.

IL RITMO DEL MIO CUORE

Il bambino dopo la nascita è in grado di riconoscere i suoni percepiti e appresi nel ventre materno. Egli è capace di distinguere il battito cardiaco e la voce della mamma da quelli di un estraneo.
L’elemento sonoro è dunque un’importante mezzo di comunicazione tra feto e madre e un fondamentale collegamento tra il prima e il dopo nascita.
Il laboratorio che proponiamo alle future mamme è diviso in due segmenti: nel primo sarà possibile condividere in gruppo l’esperienza del canto, dell’ascolto, del fare musica e del corpo in movimento; nel secondo le neomamme ed i loro bambini avranno modo di  ritrovare il piacere dell’esperienza sensoriale sonora vissuta e di collegare la ritmicità intrauterina alla ritmicità che il bambino ritrova all’esterno tra le braccia materne.

I BENEFICI DEL CONTATTO

Il Massaggio del Bambino

“Le mani della mamma e del papà aiutano, stimolano, sfiorano, avvolgono, giocano, guidano, odorano di buono….” Il massaggio non è una tecnica ma un modo di stare con il proprio bambino. È un mezzo privilegiato per comunicare ed essere in contatto con lui. Durante gli incontri di presentazione accompagneremo i genitori verso questa esperienza meravigliosa introducendo la pratica del massaggio e affrontando assieme diverse tematiche riguardo i benefici, il lavoro sul rilassamento, il legame genitore/bambino, esperienze di comunicazione non verbale stimolate dal massaggio.

By | 2017-09-24T10:35:42+00:00 24 settembre 2017|Categories: News|Tags: |0 Commenti
Da più di 30 anni ci prendiamo cura dei bambini e delle loro famiglie.

Scrivi un commento